mercoledì 10 dicembre 2014

Vercelli fra Tre e Quattrocento - Adotta una Pergamena

Giovedì 11 dicembre vi aspettiamo numerosi con pergamene, carte, rotoli, legature e sigilli!!!

Contribuite al restauro della pergamena "Septenarium Pictum" del XIII secolo, con una piccola donazione il vostro nome sarà inserito per sempre nella Tabula gratulatoria!

Non mancate anche al workshop "Handle with care: il lavoro del restauratore", che si terrà nel pomeriggio presso la Biblioteca Capitolare, a cura di Paola Fagnola, Chiara Argentino e Marina Cammarata (studentesse della Scuola di Alta Formazione dell'IC-RCPAL di Roma). L’evento si configura come un vero e proprio laboratorio didattico, durante il quale sarà possibile conoscere alcuni segreti dei restauratori di pergamena e carta. 
Anche in questo caso l’ingresso è libero, ma sono disponibili solo 20 posti. 
E' necessaria la prenotazione entro il 9 dicembre via mail a info@tesorodelduomovc.it oppure telefonicamente allo 0161.51650.



Alle ore 17.15, presso l’Aula Magna dell’abbazia di Sant’Andrea, Giovanni Ferraris e Alessandro Barbero presenteranno gli Atti del VI Congresso Storico Vercellese “Vercelli fra Tre e Quattrocento”; a seguire, attorno alle 18.15, Timoty Leonardi e Paola Fagnola illustreranno al pubblico il restauro del rotolo De septem sigillis, protagonista della seconda edizione di Adotta una pergamena. L'ingresso è libero.

Nell'occasione potrete ammirare da vicino la pergamena appena tornata dal laboratorio di restauro Bottega Fagnola!



Ricordiamo inoltre che la seconda edizione di Adotta una pergamena è ancora in corso! In molti hanno già dato il proprio contributo e legato il loro nome agli splendidi rotoli medievali dell’Archivio Capitolare.

Chi volesse contribuire al loro restauro, così da lasciarli alle generazioni future, può utilizzare il sistema Paypal (info@tesorodelduomovc.it), il bonifico bancario (Fondazione Museo del Tesoro del Duomo e Archivio Capitolare - IT 06 M 06090 10000 000053554358 – BIC CRBIIT2BXXX) oppure può contribuire direttamente l’11 dicembre, contestualmente ai diversi eventi.